• HOME
  • COME FACCIO A...
    • iscrivermi ·
    • collaborare ·
    • sostenervi ·
    • equipaggiarmi ·
  • COMUNICAZIONI
    • news ed eventi ·
    • circolari ·
  • FINALITÀ
    • mission ·
    • metodo scout ·
    • carta identità associativa ·
    • bilancio sociale ·
  • GRUPPI
    • Orsa Maggiore (Roncoferraro) ·
    • Draco (Mantova) ·
  • STORIA
    • scoutismo ·
    • CNGEI a Mantova ·
  • ADULTI
    • dirigenza ·
    • capi ·
    • clan senior ·
  • PARTNERSHIP
    • convenzioni ·
    • link esterni ·
  • photogallery
    • Per sostenere le nostre attività donaci il tuo 5x1000
 
  20.000 leghe sotto i mari - La Candida Luna a Ca’roman!
 
 
 
Ca’ Roman... Quale luogo migliore per un campo estivo, se non un’isola dispersa nella laguna veneta? Su questa isola ho vissuto due campi davvero indimenticabili! Forse i due campi più belli vissuti fino ad ora: 1) Corto Maltese , 2) 20000 Leghe Sotto i Mari. Il campo è stato davvero superiore a tutte le aspettative del branco (e del fantastico CDA, per il quale era stata organizzata un’attività speciale molto divertente, con la Debora e con la Rinomata Barbiz). Appena scesi dall’autobus il branco si trova subito davanti a un problema enorme... GLI ZAINI DA TRASPORTARE!!! (: ma nessuno si dà per vinto e insieme riusciamo a portare gli zaini fino al traghetto, che ci accoglie con una canzone fantastica!
Attraversata l’infinita ed insidiosa laguna ci si trova finalmente sull’isola che più di tutte rimane indelebile agli occhi della Candida Luna. Io compreso, ormai lupo dell’ultimo anno, rimango meravigliato e affascinato dalla selvaggia spiaggia e dall’intricata foresta. Ma ora, provate a pensare a uno dei problemi più ricorrenti che potrebbe capitare su un’ isola... naturalmente il problema LETTI A CASTELLO! Alla fine però in una maniera a noi sconosciuta siamo riusciti a trovare un compromesso che ci ha permesso di fare sonni trànqui, o quasi.
Il primo giorno: finiti di sistemare gli zaini, ci si sposta immediatamente verso la spiaggia dove ci stavano già aspettano branchi e branchi di meduse pronte a pungerci, ma la Candida se ne infischia FIISHH!!! E tutti dentro... con e senza costume... non scherzo! Alla sera, dopo una doccia rinfrescante si cena, con il cibo preparato dai mitici senior, che ci hanno preparato davvero ottimi pasti. Dopo cena, cosa fare? Naturalmente un fantastico e magico fuoco sulla spiaggia sotto le stelle con l’Orsa Maggiore splendente sopra le nostre teste... Davvero una esperienza unica ed indimenticabile.
Dopo di che tutti a nanna, a parte il CDA a cui era stato spiegato un po’ il campo ed i programmi per i giorni successivi. Arrivati ai letti dopo sole poche parole tutti crollano a dormire per la fatica fatta per portare gli zaini.
Giorni in mezzo: il campo proseguì molto bene nei giorni seguenti. Naturalmente uno dei più belli è stato quello dove i capi finalmente aprirono il telone da calcio saponato e tutti vi si fiondarono dentro (naturalmente provocando testate ecc...). A più o meno metà campo ci raggiunsero la Debora e la Barbiz con le quali il CDA fece una bellissima attività! La sera stessa il CDA dopo il fuoco dormì sotto un telone fuori, ma fu costretto ad alzarsi prima per il caldo asfissiante. Ultimo giorno: purtroppo arrivò l’ultimo giorno dove tutti stanchi ed esauriti non avevano la minima voglia di portarsi gli zaini in spalla (: Dopo aver salutato il nostro amico ULISSE ci dirigemmo verso l’autobus... Il viaggio in bus fu molto più tranquillo dell’andata, forse perché più di metà branco si era addormentato. Ritornati a Barbasso prima di disperderci tra genitori, amici e parenti cantammo e suonammo la canzone del campo (davvero molto bella).

W la Candidaaa!
Gioele Negrini - capo muta grigi

Articolo tratto dal giornalino "Baden Power" del gruppo "Orsa Maggiore" di Ottobre 2013. Clicca per scaricarlo: